venerdì 14 febbraio 2014

SAN VALENTINO CON ZIO GIANNI. ''FESTEGGIAMO CON LA POLENTA IO E TE''

Oggi, 14 Febbraio, farò la cosa più originale che si possa fare: scrivere un post su San Valentino.
Urla di disappunto, nasi storti, e Ti facevo più anticonformista Ele, piú alternativa. Infatti chi vi ha detto che sarà un post con le idee regalo per il fidanzato, o con la ricetta afrodisiaca rizzatutto per la cena? Scusate, ma io questa cosa di festeggiare a tutti costi un amore, sia esso per un uomo o un cane pastore bovaro, non la concepisco; sarà che anni or sono mi capitò una cosa che mi stese: Swatch con quadrante a cuore il 14 Febbraio e sms con scusa del cacchio per mollarmi il 15.
A parte l'amarcord dei sedici anni, penso di avere qualche problema con questa ricorrenza:
-Non voglio rose perché preferisco calle e tulipani, ma tanto le strade saranno piene di rosari  con fiori recisi freschissimi quanto una platessa fuori frigo da tre giorni.
-Non puoi andare a mangiare una pizza in santa pace, una normale bufala dop e basilico, che le bufale le hai tutte intorno a te, ai tavoli, mentre limonano fortissimo con i rispettivi. Si vedranno solo quel giorno se devono concepire della prole da Tano Bella Napoli.
-Ci sono slogan che mi risultano sgrammaticati, anche se ermeticamente corretti: Chi ama, baci. Ma che cippa vuol dire?
-Non voglio il punto luce in oro bianco, classico pegno valentiniano: sulla balconata si perde e non si trova più: preferisco che mi prendi di sorpresa e mi porti in spiaggia, anche con tre gradi e mezzo, a mangiare un trancio di focaccia alle olive. Questi son regali.

Potrei stare qui ancora tre ore ad elencare cose per le quali, secondo me, San Valentino sia una ricorrenza che non abbia senso di esistere, anche perché il 14 è l'amore di coppia, il 15 l'amore singolo. E non è tutto: Zio Gianni (che molte di voi hanno mitizzato) mi ha detto di aver sentito al telegiornale che Il 16 Febbraio é la festa dei cornuti.




Credo di aver capito male, come spesso accade, ma lo Zio rimarca il concetto innescando una conversazione surreale.
"Hanno detto che il 16 è la festa di chi ha l'amante...se una ha l'amante vuol dire che da qualche parte c'é un cornuto" Ride.
"Non fa una piega Zio" -tento di uscirne indenne- "Sarà che stavano facendo un servizio su San Valentino"
"Valentino? Eh si era bravo quel prete là" - mescola il sugo soddisfatto e prosegue- "Pensa che girava per il paese con il cavallo e guidava la processione"
"Ma Zio cosa stai dicendo? Il prete? Col cavallo?" Si sarà chiusa qualche vena che porta al cervello: ha ottantanni, e il principio di demenza senile ci sta, dai. Macché, insiste con sto Don Valentino!
"Zio, San Valentino è la festa degli innamorati no? Non lo sai?"
"E mi sarò dimenticato, le morose le avevo da giovane, e poi cosa mi importa ( detto in dialetto con scurrile riferimento al posteriore) dei regali, dei fiori...tutte stupidate. Il bene si festeggia adesso?"
"Beh sì hai ragione, è una cosa da giovincelli San Valentino; quando ero piccola la nonna e la mamma mi facevano il regalo:glielo "fregavo" con la storia dell'amore e del volersi bene"
"Ah va ben, va ben...alura par San Valentino ta fò una bèla pùlenta e zola!"  (sottotilotato: per San Valentino ti faccio una bella  polenta con il gorgonzola)




Lo Zio Gianni ha capito il senso profondo di tutto. Anche della sua pronipote. Stolte quelle sue ex morose!

18 commenti:

  1. La festa dei cornuti è FAVOLOSA. AHAHAHHAHAHAHAHA. Tuo zio ormai è un mito, lo adoro!!
    Daniela - The Fashion Kaos

    RispondiElimina
  2. con i veri amori :)
    www.robyzlfashionblog.com

    RispondiElimina
  3. Secondo me il bene va festeggiato. Su questo lo zio ha torto.
    Per il resto, adoro la festa dei cornuti.

    RispondiElimina
  4. insomma.... invitate anche me per questa bella polentata???? qui a Roma si dice che festa dei cornuti sia il 13, devo documentarmi! un bacio a te e allo zio Gianni!!!!

    Federica

    RispondiElimina
  5. Il tuo post mi ha fatto morire, però io non ho problemi con San Valentino. Non ambisco né al punto luce, né a carrettate di fiori o di cioccolattini, però la serata a casa solo perché è San Valentino francamente mi mette tristezza.

    Alessia
    ElectroMode

    RispondiElimina
  6. Ah ah ah no ma davvero il 14 lo swatch e il 15 ciao? Robe da matti :) Cmq anche io preferisco le calle!

    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Kiss

    RispondiElimina
  7. il San Valentino migliore... il tuo! :)

    RispondiElimina
  8. Lo zio Gianni,eccolo, un mito! hahah Guapy ti stimo, davvero <3

    RispondiElimina
  9. ho riso tantissimo devi scrivere un libro sulle tue avventure!
    http://www.pfgstyle.com/2014/02/cultress-style-7-fashion-designers-for.html

    RispondiElimina
  10. Grande Zio Gianni!!! Un mito!!! Ahahahah

    RispondiElimina
  11. ahahaah tuo zio è troppo forte! hai preso tutto il sarcasmo da lui ;)
    anche io all'inizio mi chiedevo cosa significasse "chi ama, baci", poi l'ho ascoltato meglio e ripescando dalla memoria la vecchia - anzi vecchissima - analisi logica delle medie (pensa te!) ed un po' di reminiscenze di latino, mi è sovvenuto che si tratta di una frase esortativa con subordinata al congiuntivo (che egli baci se ama) eheheh. scusami la lezioncina ma quando ci sono arrivata mi sono illuminata!!
    Baci (stavolta sostantivo e non congiuntivo!) xD

    Lo stile di Artemide

    RispondiElimina
  12. Come si fa a non amarti?! *_* aahhah unica!


    Bisous ♡
    BecomingTrendy

    RispondiElimina
  13. Fantastico tuo zio Gianni!
    Anch'io odio San Valentino, non mi è mai piacciuta come festa anche se ho un ragazzo che amo follemente da quasi 11 anni.
    Guapi, ho letto più di un tuo post e devo dire che sei fenomenale. Mi fai ridere un sacco.
    Ti auguro di trascorrere una bella settimana.
    A presto,
    Eni

    http://eniwherefashion.blogspot.it

    RispondiElimina
  14. Io non amo molto i fiori sai? Mio marito però mi ha preso alla lettera e non mi ha mandato i fiori neanche il giorno del matrimonio... a San Valentino siamo andati a cena alle otto e alle 21:20 eravamo già a casa io con la pancia troppo gonfia e lui con una malox in mano!!! L'anno prossimo casa e basta!

    RispondiElimina
  15. Bella, zio!
    Un bacio,
    Greta
    http://sodifferentblog.wordpress.com

    RispondiElimina
  16. San Valentino non è una festa sbagliata, basta smettere di darle quel senso classico...è come la Bibbia, fa interpretata e non presa alla lettera! ahah

    Love&Studs

    RispondiElimina

Grazie alle guape e ai guapi di essere passati da qui!